Oggi è un giorno importante, quello del compleanno della Fondazione.

21 anni nei quali l’impegno per la Comunità per Minori si è sviluppato anche per ammodernare e ampliare la Struttura al fine di favorire nuove accoglienze.

Francesca M. ci ha scritto:

Mentre un mondo s’impegna a “distruggere”, ho la certezza che insieme stiamo provando a creare qualcosa di molto vero, molto speciale … chissà che foresta riusciremo a creare!!
Inseguendo un sogno, con gratitudine.

 

Grazie a tutti voi benefattori che con grande generosità sostenete la Comunità dedicata a Costanza.

Oggi è un giorno importante, quello del compleanno della Fondazione.

21 anni nei quali l’impegno per la Comunità per Minori si è sviluppato anche per ammodernare e ampliare la Struttura al fine di favorire nuove accoglienze.

Francesca M. ci ha scritto:

Mentre un mondo s’impegna a “distruggere”, ho la certezza che insieme stiamo provando a creare qualcosa di molto vero, molto speciale … chissà che foresta riusciremo a creare!!
Inseguendo un sogno, con gratitudine.

 

Grazie a tutti voi benefattori che con grande generosità sostenete la Comunità dedicata a Costanza.

 

 

 

 

 

Condividi dove vuoi

sostienici: clicca QUI per bonifico bancario

Bonifico Bancario

intestato a Fondazione Malagutti onlus

Causale: Comunità Minori

BPM – filiale Mantova 2 – Viale Risorgimento, 69 – 46100 Mantova

IBAN: IT 65 N 05034 11504 000000005239

SWIFT: BAPPIT21P48

Benefici fiscali

Le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda il 30% dell’importo donato fino ad un massimo di Euro 30.000,00 (Articolo 83 Dlgs 117/17), o dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.
L’importo è elevato al 35 per cento degli oneri sostenuti dal contribuente, qualora l’erogazione liberale in denaro sia a favore di organizzazioni di volontariato.

Le imprese possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato (senza il limite dei 70.000 euro, come precedentemente previsto). Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo.

Condizione per la deducibilità è che tali erogazioni e contributi devono essere eseguiti tramite banca o ufficio postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del Decreto Leg.vo 9/7/1997, n. 214.
Le erogazioni in denaro contante non possono essere detratte.